Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 09/04/2016 22:02:00
Calcio, serie A: un bel Frosinone perde immeritatamente contro l’Inter
Spumeggiante ma molto sfortunata la prestazione dei ciociari che perdono praticamente con un solo tiro un porta dei nerazzurri. Palo e traversa del Frosinone
(AGMNews) - Vito Garofalo - Frosinone, 10 apr.  Davvero una bella gara quella messa in atto dai gialloazzurri di casa.  Dopo un inizio in sordina per il classico timore reverenziale come si deve ad una corazzata qual è la formazione degli ospiti nerazzurri dell’Internazionale,il Frosinone la fa da padrone per tutto il resto della gara. Ma L’Inter vince, nonostante il suo gioco non si vede. Così, anche a Frosinone, viene confermata una regola che rischia di accompagnare, ormai, la stagione interista fino al traguardo finale di metà maggio. Il colpo da tre punti di Mauro Icardi, oggi il giocatore, l’unico, che risponde all’identikit del fuoriserie in mano a Roberto Mancini. Ha ragione Mr Stellone del Frosinone quando a fine gara commenta: “siamo stati sfortunati e i due pali lo dimostrano.” E con  amarezza aggiunge: "Loro hanno vinto la partita grazie a una grande giocata di un grande attaccante”.. Ma passiamo ai dettagli della gara. L'Inter non riesce  a impensierire più di tanto gli avversari.. Ci provano sterilmente a battere Leali prima Biabiany e poi Perisic ,mentre il Frosinone dal canto suo,spreca le occasioni capitate sui piedi di Frara e Kragl ottenedo il comando del gioco nei confronti dei più blasonati ospiti. Nella ripresa inizia a piovere e il Frosinone spinge ancora sull'acceleratore. Tre palle gol clamorose per i padroni di casa, la prima all'11 con un colpo di testa di Blanchard che sfiora il palo. Al minuto 19 Pavlovic si distende sulla sinistra e crossa in area, sul pallone arriva Paganini che colpisce a rete ma la palla sbatte sul palo prima che la difesa nerazzurra la spazzi via. I gialloazzurri continuano a spingere e al minuto 26° Pavlovic direttamente da calcio di punizione colpisce la traversa. L'Inter non ci sta a subire cosi tanto e alla prima occasione passa in vantaggio; azione di Perisic sulla sinistra che crossa in area e trova la testa di Icardi che segna il suo 50° gol con l’Inter. Nel finale Stellone butta dentro anche Longo i gialloazzurri si gettano tutti in avanti ma non a pareggiare i conti complice anche l'espulsione di Blanchard per doppia ammonizione. Inter che vince con il minimo sforzo, Frosinone ripetiamo sfortunato e punito dagli episodi. L’Inter si prende il bottino pieno, il Frosinone impreca alla cattiva sorte e si prepara alla battaglia di Verona. 
 
 Un grazie particolare all’addetto stampa del Frosinone calcio  F.Cellitti.
   
Tabellino gara:
 
FROSINONE – INTER   0-1
Frosinone: Leali, Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic, Gori (26'st Chibsah), Gucher (34'st Longo), Frara, Paganini, Ciofani, Kragl (30'st Carlini) a disp Zappino, Bardi, Crivello, Russo, Soddimo, M. Ciofani, Pryyma all Stellone
Inter: Handanovic, D'ambrosio, Murillo, Juan Jesus, Telles (41'st Santon), Melo (40'st Medel), Brozovic, Bianiany, Jovetic (44'st Palacio), Perisic, Icardi a disp Carrizo, Berni, Kondogbia, Ljajic, Eder, Gnoukouri, Mangue, Gyamfi, Manaj all Mancini
Arbitro: Tagliavento di Terni   Assistenti: Musolino di Taranto e Preti di Mantova
4°Uomo:Passeri di Gubbio   Ass. Add.li.: Calvarese di Teramo e Pasqua di Tivoli
Marcatori: 29'st Icardi
Ammoniti: 23'pt Gucher, 29'pt Frara, 32'pt D'ambrosio, 34'pt kragl, 5'st Ajeti, 12'st Pavlovic, 18'st-35'st Blanchard- 
Espulsi: 35'st Blanchard per doppia ammonizione
Note: Pioggia. Recuper 0'pt/ 4'st
Armando Caramanica Editore SrlS Contrada Colle delle Api snc 86100 Campobasso Italia P.iva 01723130702 armandocaramanicaeditore.srls@workpec.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact