Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 01/11/2016 10:51:00
Dalla campagna alla città con un click! : "ADOTTARE UN ORTO”,ovvero creare ortaggi completamente biologi via web.La DIBA srl di Macchiagodena, ha scoperto la ricetta giusta completamente online
Si ora, via internet, ogni singola persona potrà dedicarsi alla coltivazione diretta di prodotti agricoli!
(AGMnews) – Vito Garofalo – Macchiagodena, 01 Nov.  Sono tre  giovani  professionisti ed hanno messo insieme una società con un progetto assolutamente unico ed  innovativo nella nostra Regione. Sono tutti di Macchiagodena un ridente paese situato al centro del nostro Molise. Il  Progetto riguarda  la nascita e lo sviluppo di prodotto agricoli totalmente biologici attraverso un semplice  clic su una pagina web, all’uopo realizzata. Si chiamano  Donato D’Itri, Francesco Barile e Antonio Barile; insieme hanno fondato la  società  DIBA BIO INNOVATIVE FARM S. AGR . a r.l.  Con il loro progetto hanno inteso di sana pianta fare in modo che ogni  persona, possa crescere e nutrirsi di ortaggi e altri prodotti biologici,  letteralmente  attraverso  la scelta di un appezzamento di terreno con svariate dimensioni a scelta, attraverso internet…(in questo periodo autunnale per esempio si trovano: -  scarola performance, pan di zucchero uranus,radicchio rubro,lattuga ungarina, icerberg silvinas, cappuccio tondo bianco, cappuccio cuore, cappuccio rosso, cicoria puntarelle, cicoria cataligna, cavolo verza, cavolo broccolo, bieta verde, lattuga lollo rossa,  lattuga gentilina, lattuga catalogna e lattuga cocarde). Ma vediamo passo, passo, come sarà composto l’iter per la creazione del prodotto agricolo: Un comune cittadino adotta  scegliendo, con l’ausilio della Società DIBA, l’orto con la sua dimensione,  decidendo quali ortaggi vuol seminarci e selezionando il tipo di concimazione.. Mediante le ultime tecnologie informatiche quali smartphone, tablet e pc, con dei semplici clic annaffia l’orto, ne  controlla l’umidità del terreno  e la temperatura.  Ne può controllare le immagini   in  tempo reale  sia di giorno che di notte e al bisogno chiedere, gratuitamente, l’aiuto  di un contadino o di un esperto  che verificheranno per lui lo stato dell’orto. Quando la produzione sarà pronta la Diba  spedirà a casa dell’utente il prodotto finito. In pratica è una realtà  assai semplice, un’ invenzione della specie ..partorita da tre sensate intelligenze molisane che  vedranno  il proliferare del successo approdare in campo nazionale ed internazionale . L’interfaccia è internet ma alle spalle ci sono questi tre ragazzi  che garantiranno la perfetta riuscita del progetto finalizzato alla crescita ed alla raccolta di ortaggi ed altri prodotti della terra   squisitamente biologici in modo telematico. Di seguito ne elenchiamo punto per punto gli aspetti peculiari dell’importantissima  innovazione tecnologica con indicato il link su cui cliccare per saperne molto di più:   "  www.saporidelmatese.it   "
 
DIBA SOC.AGR. a R.L.

INTRODUZIONE 

(La Tecnologia per la produzione individuale dei prodotti   biologici )
Come in tutte le società che si occupano di agricoltura, dopo uno studio iniziale basato sulla raccolta e la provenienza dei frutti della terra, anche   la produzione e l’approvvigionamento degli alimenti è di importanza fondamentale non solo perché influenza direttamente il benessere sociale ma anche perché è un importante fattore che determina i costi di riproduzione degli stessi produttori e quindi la produzione potenziale del surplus economico a livello di colture biologiche. Il ruolo della tecnologia, che dovrebbe essere vista come uno strumento chiave nella relazione metabolica tra gli esseri umani e la natura, è di estrema importanza nella determinazione storica delle possibilità di produrre il surplus. Lo sviluppo tecnologico ha ridotto grandemente, tramite l’incremento della produttività del lavoro, i costi di tutta la produzione e conseguentemente anche i costi di riproduzione della forza lavoro, esercitando così un’immensa influenza sulla produzione del surplus. Di conseguenza, lo sviluppo e l’applicazione della tecnologia moderna, in particolare nel contesto della produzione ed auto produzione   agro-alimentare,   determina  in maniera significativa le possibilità di crescita non solo nel settore agricolo e degli alimenti ma anche nell’economia nel suo insieme.
 
OBIETTIVI
 
Per questo nasce la DIBA srl. Nasce nel 2015 da un’idea di tre amici molisani molto ambiziosi e lungimiranti. Essa è nata per soddisfare un obiettivo ben preciso, ovvero quello che attraverso la tecnologia riuscire a valorizzare i prodotti naturali e biologici che nascono in un  piccolo territorio e precisamente in quello molisano, dove si respira un’aria “naturale” e dove la terra è come agli arbori del 1900, cioè incontaminata. 
Sfruttare queste caratteristiche particolarità morfologiche ambientali/territoriali e  impossessarsi dei principali obiettivi dell'agricoltura biologica che i territori molisani originano  con criteri  definiti dall'International Federation of Organic Agricolture,  è il nostro fondamentale obiettivo;
1) Dare origine ad  un sistema agricolo autosufficiente attingendo alle risorse locali; 
2) Salvaguardare la fertilità naturale del terreno;
3) Evitare ogni forma di inquinamento determinato dalle tecniche agricole;
4) Produrre alimenti di elevata qualità nutritiva in quantità sufficiente;
Queste sono le  peculiarità che abbiamo creato  noi della DIBA e che metteremo in atto . Questa nostra Azienda intende infatti soddisfare le esigenze alimentari di numerosissime persone che da tempo sognano la coltivazione di un  vero e  proprio “orto”, ovvero un appezzamento di terra, personale,   che in passato a causa di molteplici ragioni  vuoi perché si risiede in città, vuoi per il lavoro,per la famiglia e per mancanza di tempo,non sono mai riuscite a realizzare o addirittura a coltivare prodotti naturali come venivano coltivati secoli fa, dai nostri contadini, quando l’aria , l’acqua e la terra non erano contaminate e tutto cresceva in modo naturale. L’obiettivo è, la gestione di un appezzamento di terreno limitato in cui il cliente seguirà il tipo di colture da coltivare con l’uso di qualsiasi dispositivo Android con cui si potrà gestire il suo orto monitorando parametri come:  1) umidità; 2) temperatura interna ed esterna; inoltre egli potrà selezionare le diverse concimazioni biologiche messe a disposizione dalla DIBA. Questa è l’idea della DIBA. Quella  di “abbattere” le distanze geografiche dal luogo di coltivazione al luogo dove una terza persona (utente) vive. Questi ultimi possono eliminare queste distanze grazie all’ausilio di molteplici dispositivi elettronici (smartphone ,  tablet , pc, ecc.) dai quali si potrà assistere il “proprio” appezzamento di terra e addirittura essere partecipi in modo attivo all’ area coltivata   ( coltivazione tramite dispositivo elettronico in modo e tempo reale del ciclo della coltura stagionale che si preferisce mangiare sulla propria tavola     quotidianamente). L’uso della tecnologia arriva pertanto anche per la coltivazione dei prodotti biologici . L’uso di piccoli mezzi tecnologici, (si diceva di smartphone e tablet) è usato esclusivamente per supportare i tempi di sviluppo dei prodotti con l’ausilio  di semplici  imput per interagire ed  iniziare la gestione diretta da parte del cliente. Questo è il punto di forza della nostra idea. La tecnologia per coltivare l’orticello da casa e nutrirsi di prodotti agricoli esclusivamente genuini. Il nostro sogno è quello di dare a più persone possibili dei prodotti agroalimentari biologici dei quali si sa con certezza due caratteristiche importantissime : cioè la “tracciabilità” e la “naturalità” delle colture stesse. 
Armando Caramanica Editore SrlS Contrada Colle delle Api snc 86100 Campobasso Italia P.iva 01723130702 armandocaramanicaeditore.srls@workpec.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact