Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 10/12/2016 15:40:00
Rapina bimbo in ospedale, presa la donna mentre fuggiva via
E' accaduto al nosocomio di Campobasso. Una donna spacciandosi per la nonna del piccolo ha tentato di rapire il bambino

(AGMnews) - Campobasso, 11 dic. Venerdì 9 dicembre, un bimbo di circa 3 anni, di origine Ivoriana, ospite di un centro di accoglienza per migranti di Campobasso, è stato sottratto con forza alle cure dei medici dell'ospedale Cardarelli e portato via. Un gioco di squadra, tra agenti della questura, direttore sanitario e un' infermiera ha impedito il peggio e ha permesso di ritrovarlo.Una donna di colore che ha detto di essere la nonna volev prendere il bambino,  al 'no' del personale sanitario, per assenza di notizie certe sul reale grado di parentela, la donna è uscita lo stesso dall'ospedale portando con sé il piccolo, un orfano, con la madre morta in uno dei tanti viaggi della speranza. Per fronteggiare la difficoltà di individuare la fuggitiva, il direttore sanitario del Cardarelli, Luigi Di Marzio, è salito in auto insieme all'infermiera del reparto. Decisivo l’intervento di un’infermiera che ha voluto impedire alla donna di colore, spacciatasi per nonna, di rapire il piccolo di nazionalità ivoriana. Il bambino era stato ricoverato una decina di giorni fa al Cardarelli per una patologia cardiorespiratoria molto seria e comunque risultava orfano. Di lui la direzione sanitaria dell’ospedale Cardarelli aveva immediatamente chiesto l’interessamento del Tribunale dei minori e dei servizi sociali del comune di Campobasso. Una telefonata al 113 e la pattuglia è arrivata immediatamente. Si indaga per rapimento

Armando Caramanica Editore SrlS Contrada Colle delle Api snc 86100 Campobasso Italia P.iva 01723130702 armandocaramanicaeditore.srls@workpec.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact