Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 15/02/2017 22:01:00
Beccati sul fatto ladri in azione, scattano le denunce
L'operazione è stata effettuata dalla Polizia di Campobasso nel quartiere Vazzieri. Due le vittime di cui una era già stata identificata per precedenti reati
(AGMnews) - Campobasso, 16 feb. Nell’ambito dell’attività disposta dal Questore di Campobasso Pagano, finalizzata alla prevenzione dei reati in genere, in modo particolare quella tesa al contrasto dei furti in abitazione, nella mattina di ieri 14 u.s., un equipaggio della locale Squadra Volante, durante il servizio di controllo del territorio nel quartiere di “Vazzieri” di Campobasso, notava due uomini “travisati” che muovendosi con fare sospetto guardavano in direzione dei portoni d’ingresso di alcuni palazzi. Gli uomini della Volante prima seguivano attentamente i movimenti dei due sospetti e poi decidevano di fermare gli stessi per controllare chi fossero. Nel momento in cui gli Agenti si avvicinavano loro per chiedere i documenti, i due dapprima iniziavano ad inveire e a gesticolare in modo minaccioso verso gli operatori, per poi dividersi e darsi a precipitosa fuga nei giardini condominiali. Uno dei due fuggitivi raggiunto da un operatore, al fine di sfuggire al controllo, poneva in essere una vigorosa resistenza spintonando più volte l’agente della Volante. L’uomo, non senza difficoltà, veniva bloccato dagli Agenti; contestualmente in zona “Vazzieri” si portavano altre pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, che davano inizio ad una vasta battuta in zona che, purtroppo, non consentiva il rintraccio del secondo fuggitivo. Nelle fasi della ricerca del secondo uomo anche numerosi residenti, affacciati ai balconi dei condomini, collaboravano con la Polizia fornendo indicazioni sulla via di fuga di quest’ultimo. Le Volanti restavano in zona Vazzieri sino a tarda mattinata ma, purtroppo, non riuscivano a rintracciare il secondo fuggitivo. Il fermato veniva condotto negli Uffici della Questura dove gli Agenti, a seguito dei  riscontri sulla identità dello stesso, potevano stabilire che lo stesso era un cittadino georgiano ed era stato già identificato in altre città italiane anche sotto falsa identità. In particolare si appurava che il georgiano era stato controllato più volte dalle FF.OO., mentre si accompagnava a suoi connazionali pregiudicati con precedenti, in particolare, per furto aggravato in abitazione e possesso di chiavi alterate o grimaldelli. In considerazione degli accertamenti posti in essere dalla Polizia, appare logico che i due si trovavano nel quartiere di “Vazzieri” al fine di perpetrare dei furti in abitazione, e sono stati fermati proprio poco prima di consumare il reato. Il georgiano fermato, ad accertamenti ultimati, è stato deferito alla locale A.G. per resistenza a p.u., inoltre gli è stato notificato un divieto di ritorno nel Comune di Campobasso per anni tre a firma del Questore di Campobasso. 
Armando Caramanica Editore SrlS Contrada Colle delle Api snc 86100 Campobasso Italia P.iva 01723130702 armandocaramanicaeditore.srls@workpec.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact