Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 16/09/2017 16:53:00
In provincia di Isernia interventi di viabilità per 5 milioni di euro
Lo rende noto il presidente della provincia Lorenzo Coia
(AGMnews) - Isernia, 17 set. I lavori sono stati consegnati e le ditte possono aprire i cantieri. Miglioramenti in vista per la viabilità sul territorio pentro, con l’avvio di almeno dieci interventi, per un totale di 5 milioni di euro. L’ufficialità è stata data oggi, in occasione di una conferenza stampa tenutasi nella sala giunta della Provincia di Isernia. “Sono stati stanziati ben 5 milioni di euro a valere sui PAR Molise – ha esordito il presidente dell’Ente di via Berta Lorenzo Coia – e gli interventi riguarderanno quattro strade in particolare: la Fresilia (1 milione 991mila euro), la Vandra (1 milione 999 mila 630 euro), l’Istonia (198 mila euro) e la Montesangrina (199 mila 264 euro)”. Interventi cui vanno a sommarsi: il completamento della galleria Fonte Vallone a Belmonte del Sannio, già eseguito lo scorso anno in quanto rientrante nelle opere urgenti, e uno studio geologico”. I lavori, per la verità, erano stati annunciati ad inizio agosto, con presunto avvio nei primi giorni di settembre. A rallentarli – come ha spiegato Coia – l’Anac, in prima battuta, che ha imposto lo svolgimento di un appalto unico per i sondaggi geologici e ha dunque bocciato la gara a ‘spezzatino’ indetta dalla Provincia; e la Regione che ha ritardato nella messa a disposizione del finanziamento nella sua totalità. Difficoltà risolte, dunque. E pronti a partire. Con l’eccezione dei lavori inerenti ad un solo lotto della Fresilia, per il quale una ditta avrebbe presentato ricorso. Uno scoglio sul cui superamento l’amministrazione si dice fiduciosa. Com’è fiduciosa sulla possibilità di salvare il bilancio anche per quest’anno, con l’ottenimento di un 1 milione 300 mila euro. Coia ha quindi voluto evidenziare l’attenzione del Governo Regionale e del Governo nazionale verso la Provincia di Isernia, contrariamente alla comune novella. “Abbiamo ricevuto i fondi per l’edilizia scolastica in misura maggiore rispetto alla Provincia di Campobasso – ha detto – Abbiamo avuto due Gal e, grazie a Delrio, investimenti per il trasporto ferroviario, anche per le tratte turistiche interne come la cosiddetta Transiberiana d’Italia. Il nostro territorio – ha ribadito – non è stato affatto penalizzato”.  Le note dolenti hanno riguardato, invece, la questione della ‘Sangrina’. Dopo diversi incontri e impegni presi: ancora nulla di fatto. Gli Enti coinvolti, a partire dalle Regioni Abruzzo e Molise, avevano promesso degli stanziamenti per il rifacimento dell’arteria; come l’Anas aveva assicurato la presa in carico della strada. A quanto pare tutto fermo. “Dalla Regione Abruzzo non abbiamo avuto più notizie – afferma Coia – ma voglio sperare si tratti della pausa estiva. Quest’opera strategica ci è stata chiesta anche dal presidente Fca Marchionne e noi non molleremo la presa”.
Armando Caramanica Editore SrlS Contrada Colle delle Api snc 86100 Campobasso Italia P.iva 01723130702 armandocaramanicaeditore.srls@workpec.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact